lavorare a scuola

Il Ministero dell’istruzione aprirà nuovi bandi di concorso  che porteranno circa 50mila assunzioni nelle scuole secondarie di primo e secondo grado.  Le selezioni pubbliche saranno rivolte a candidati abilitati e non abilitati, precari. Il Ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti, ha annunciato che è stato siglato un accordo con le organizzazioni sindacali per la stabilizzazione di 24mila Insegnanti precari più circa 50mila nuove risorse in totale nel personale docente per l’a.s. 2020-2021.

A chi è rivolto

Sono al bando diversi concorsi per stabilizzare i migliaia di precari. Ma vediamo nel dettaglio a chi sono rivolti.

  • concorso straordinario e abilitante per 24.000 Insegnanti di secondaria, rivolto ai Docenti con 3 anni di insegnamento nella scuola statale, anche sul sostegno, di cui 1 nella classe di concorso per cui intendono concorrere. La procedura concorsuale comprenderà una prova scritta, da svolgere su pc, composta da quesiti a risposta multipla, per superare la quale occorrerà aver conseguito un punteggio minimo di sette decimi.
  • concorso ordinario per Insegnanti di secondaria, rivolto a laureati in possesso dei requisiti previsti per accedere all’insegnamento, compresi 24 crediti universitari (CFU) in settori formativi psico antropo pedagogici e nelle metodologie didattiche;
  • concorso per DSGA riservato agli Assistenti Amministrativi che abbiano svolto la funzione di Direttore dei servizi generale e amministrativi per almeno un triennio negli 8 anni precedenti il bando, senza necessità che possiedano la laurea specifica richiesta per accedere al ruolo dall’ esterno. La graduatoria formulata al termine della procedura concorsuale sarà utilizzata in subordine a quella del concorso ordinario che è in fase di svolgimento.

Per ulteriori informazioni leggi questo articolo

Come prepararsi ai concorsi

Ti elenchiamo alcuni libri che possono esserti d’aiuto per i prossimi concorsi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *