Concorso Inps: quando esce il bando e come studiare

L’INPS entro la fine del 2020 dovrebbe assumere 2.000 nuovi dipendenti. Non tutte le 1.869 assunzioni però saranno effettuate mediante  concorso pubblico. Di questi 527 posti saranno riservati alla mobilità, ossia per coloro che sono già nell’organico dell’Istituto.  Il bando di concorso di conseguenza dovrebbe prevedere 1.342 posti.

CHI POTRÀ’ PARTECIPARE AL NUOVO BANDO?

Le 1.869 assunzioni si distribuiscono tra concorso e mobilità per coloro già dipendenti, per un numero di posti così suddiviso:

1.379 consulenti per la protezione sociale e/o informatici
40 medici;
15 professioni dell’area legale.

QUANDO USCIRÀ’ IL BANDO ?

Il bando sarebbe dovuto arrivare nella seconda metà di marzo 2020, considerata l’emergenza Corona Virus non è chiaro a quando slitterà l’uscita. Segui quotidianamente il sito dell’Inps per ulteriori informazioni

COME STUDIARE

Per i posti relativi a questo concorso  bisognerà studiare materie giuridiche ed economiche come diritto amministrativo, diritto civile, diritto costituzionale, scienza delle finanze, contabilità pubblica e economia aziendale. Sono inoltre richieste conoscenze di tipo informatico e tecnico : strutture e basi di dati, reti di calcolatori, internet e la piattaforma web, ciclo di vita del software. Nel bando che uscirà saranno comunque dati maggiori dettagli. Sono in genere previste prove preselettive con quesiti a risposta multipla di cultura generale. Qualora il candidato superi le preselezioni egli è ammesso alle prove: prove scritte e prove orali.

Ti consigliamo di studiare in questo libro che potrai acquistare comodamente su Amazon.

PER CONOSCERE NUOVI CONCORSI IN USCITA VISITA LA NOSTRA SEZIONE DEDICATA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *